CONTATTACI
+39 0422 718624
Carrello0Item(s)

Non hai articoli nel carrello.

Product was successfully added to your shopping cart.

Perticaia Trebbiano Spoletino DOC "Del Posto"

Breve descrizione

Quella del trebbiano spoletino è una bella storia. Si tratta infatti di un vitigno solo recentemente riscoperto e che è legato a questi territori da sempre. Un vitigno che in realtà è molto diverso dal ben più famoso trebbiano toscano e che regala vini inconfondibili per l'accennato carattere aromatico, per la spiccata acidità, per la bella struttura.L'interpretazione di Perticaia poi riesce ad unire le naturali caratteristiche del vino a quello che è l'inconfondibile stile aziendale. Ecco quindi un vino di grande eleganza, fresco ed appagante. Già buonissimo oggi ma capace di regalare sorprese ed emozioni anche a decenni di distanza se ben conservato in cantina.

Disponibilità: Disponibile

17,00 €
umbria

Descrizione del prodotto

  • Regione: Umbria
  • Tipologia: Bianchi
  • Uvaggio: Trebbiano spoletino 100%
  • Vitigno: Trebbiano spoletino
  • Gradazione: 13%
  • Contenuto: 0.75 lt
  • Produttore: Perticaia
  • Anno: 2016
  • Conservazione: 10 anni
  • Abbinamento: Il trebbiano spoletino di Perticaia è vino ricco di sfaccettature, ottimo aperitivo, che ben si accompagna con piatti a base di zafferano. Risotto alla milanese.
  • Servizio: Va servito a 6°-8°C

Il parere del Sommelier

Perticaia, nel linguaggio arcaico dell’Umbria, era la parola con cui veniva chiamato l’aratro, probabilmente lo strumento che più di ogni altro rappresenta il simbolo del passaggio dalla pastorizia all’agricoltura, con cui l’umanità intera ha di fatto stabilito un profondo e indissolubile legame con la terra. È proprio per questo inscindibile legame con la terra, che si è di conseguenza venuto a creare un profondo radicamento nel territorio, da cui Guido Guardigli, il proprietario di “Perticaia”, ha preso le mosse per arrivare alla scelta del nome aziendale. Siamo a Montefalco, esattamente in località Casale: è qui che si incontrano i circa 12 ettari vitati di proprietà delle cantina, ai quali al momento se ne aggiungono altri quattro in affitto. Nata attorno agli inizi degli anni ’90, la cantina ha preso vita dall’intuizione dello stesso Guido Guardigli, che in tempi non sospetti aveva già compreso quelle che erano le potenzialità delle terre di Montefalco per ciò che riguarda l’aspetto vitivinicolo. È così che nel cuore della verde Umbria, dopo aver acquistato i terreni e dopo aver impiantato i vigneti, è iniziata la costruzione di una moderna cantina, perfettamente inserita nel contesto ambientale circostante. Tra i filari, oltre ovviamente a piante di sagrantino, si incontrano anche le varietà di sangiovese, colorino, trebbiano spoletino e grechetto. In ogni caso viti allevate nel pieno rispetto di ambiente, natura ed ecosistema. In cantina, ogni passaggio produttivo è volto a esaltare ciò che la stagione e il territorio sono stati in grado di esprimere nel frutto. In questa maniera oggi Perticaia è un'azienda modello per il territorio: una cantina capace di produrre vini di grande espressività ed eleganza, da scoprire uno a uno per entrare in contatto con l'Umbria, e con quelli che sono i vitigni più rappresentativi di tutta la regione e dell’area di Montefalco in particolare.